fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Strade trasformate in fiumi quasi dappertutto, tensione alta per chi vive vicino a corsi d'acqua. E a Nocera Inferiore arriva l'ordinanza di chiusura per le scuole cittadine

Cupa Belvedere a Nocera SuperiorePagani, Nocera Inferiore, Nocera Superiore, Roccapiemonte. Sono solo alcuni dei Comuni dell'Agro dove la paura ha toni forti particolarmente per chi vive nei pressi di corsi d'acqua.

Ma la situazione delle strade, come è possibile vedere dalle foto che pubblichiamo. Se la pioggia continua a questi ritmi non sono esclusi allagamentio. A Nocera Inferiore la situazione è difficile a Villanova, a via Pascoli e a San Mauro, e il sindaco Manlio Torquato ha già emesso l'ordinanza di chiusura delle scuole. villanova oggi"A causa delle criticità idrogeologiche e degli allagamenti verificatisi sul territorio comunale - si legge in un comunicato di Palazzo di città - e considerata la persistenza di forti precipitazioni il sindaco Manlio Torquato disporrà la sospensione delle attività didattiche per le scuole di ogni ordine e grado presenti sul territorio comunale per lunedì 28 settembre".A pagani strade trasformate in canali navigabiliA Nocera Superiore Cupa Belvedere, pochi giorni fa interessata ad uno smottamento che costrinse anche ad evacuare gli abitanti della zona, la strada è di nuovo un torrente in piena e l'allarme frane è altissimo. A Pagani, che vive da mesi una situazione di vero e proprio abbandono per l'assenza di una Giunta comunale, la città sembra una piccola Venezia, e le strade sembrano canali navigabili. Fango e detriti hanno invaso anche Castel San Giorgio.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca