fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Sul posto anche il sindaco Giovanni Maria Cuofano, che ha allertato la Protezione civile regionale per ricevere mezzi e uomini necessari a ripulire la strada. Il versante è stato colpito da un incendio solo pochi giorni fa

di Redazione

Si sta lavorando per ripulire la strada provinciale 4 a Nocera Superiore, dopo che, in seguito alla forte pioggia del primo pomeriggio, piccole colate di fango e detriti sono venute giù dal versante di Cupa Belvedere, devastato da un incendio appena dieci giorni fa. Sul posto si è immediatamente portato il sindaco Giovanni Maria Cuofano, intervenuto per verificare l'entità dei danni e richiedere mezzi e uomini necessari a sgomberare le vie dal fango.

Al momento sono a lavoro gli operai della Protezione civile regionale ed il gruppo cantonieri della Provincia, mentre si cerca di verificare eventuali possibili smottamenti sul versante collinare, anche in virtù dell'allerta meteo ancora in corso, con nuove pioggie in arrivo, e scongiurare altri rischi. "Stiamo salendo verso la parte alta di Cupa Belvedere - ha scritto Cuofano - per verificare l'entità dei danni. La zona è stata colpita da incendi dolosi e quindi è estremamente friabile e fragile. Stiamo lavorando per liberare la strada e dare una mano alle famiglie che abitano nella parte alta".

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca