fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Un uomo con precedenti per estorsione, porto abusivo di armi e maltrattamenti in famiglia, nelle prime ore del mattino è stato bloccato nel città campana dove perseguitava la sua ex compagna

arresto polizia resistenzaGli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato, nelle prime ore della mattina, un pregiudicato proveniente da Locri, per il reato di stalking.

L’uomo è stato sorpreso da una pattuglia dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, in Via Duomo. La volante è intervenuta per soccorrere una donna, vittima di persecuzione da parte di quest’uomo, suo ex compagno.
Gli Agenti hanno rintracciato l’individuo, cinquantacinquenne calabrese con precedenti per estorsione, porto abusivo di armi e maltrattamenti in famiglia e lo hanno accompagnato presso gli uffici della Sezione Volanti e tratto in arresto a seguito di accertamenti. In particolare, a suo carico era stato emesso un ordine di esecuzione per la carcerazione per l’espiazione di una pena detentiva di un anno e cinque mesi emesso dal Tribunale di Locri (RC) Ufficio Esecuzioni Penali per i reati di atti persecutori, violazione di domicilio nonché porto abusivo di armi. Il soggetto tratto in arresto è stato tradotto presso la locale casa circondariale, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca