fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Pin It

Il primo cittadino ha sollecitato le forze dell’ordine ad accertare violazioni delle norme anti-contagio, dell’occupazione del suolo e del divieto di emissioni sonore fuori dai limiti per le attività del centro città

di Redazione

Il sindaco Manlio Torquato a seguito dei ripetuti episodi di violazione delle ordinanze vigenti, sia sindacali che regionali, da parte di alcune attività locali, protagoniste della movida, ha inoltrato ieri una nota al locale Comando dei Carabinieri, al Commissariato di Polizia Locale di Nocera Inferiore, alla sede cittadina della Procura della Repubblica, oltre che al Comandante della Polizia Locale Angelo Forgione e al funzionario SUAP dell’Ente.

Gli episodi di violazione registrati nei giorni scorsi hanno riguardato non solo il mancato rispetto del disciplinare che regola le normative anti-contagio per le pubbliche attività, ma anche l’occupazione del suolo pubblico, del rispetto della quiete delle persone, il divieto di vendita di alcolici ai minori e il divieto di emissioni sonore fuori dai limiti consentiti. Nel documento è stato chiesto agli organi deputati alla gestione dell’ordine pubblico, di adottare ciascuno per quanto di competenza gli accertamenti sui fatti in questione. Il sindaco ha altresì invitato le stesse autorità a segnalare con immediatezza le irregolarità riscontrate in città al fine di adottare i conseguenti provvedimenti sanzionatori necessari.

Pin It

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca