fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Venticinque persone sono finite in manette nel corso di un'operazione che si è svolta contemporaneamente anche nelle province di Napoli, Verbania e Cosenza
operazione patriotVenticinque arresti eseguiti stamattina in quattro province italiane dalla Sezione Antidroga della Squadra Mobile di Salerno hanno inferto un duro colpo allo spaccio di droga in diversi quartieri salernitani.

Con l’ausilio dei Reparti Prevenzione Crimine Campania, Calabria e Puglia, di unità cinofili e il supporto aereo di un elicottero della Polizia di Stato gli agenti hanno eseguito arresti nelle province di Salerno, Napoli, Verbania e Cosenza su disposizioni emesse dal Giudice delle Indagini Preliminari del Tribunale di Salerno su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia. Si tratta di una indagine partita nel 2018 che ha visto nel corso del suo sviluppo il sequestro di 59 chili di hashish e oltre due chili di cocaina e sei pistole con relative munizioni, e sette persone finite in manette.operazione patriot3
A capo della gang di spacciatori, specializzati in hashish e cocaina, Raffaele Iavarone, classe 1982, già ai domiciliari per altre cause, ed ora trasferito in carcere.
Iavarone è risultato il capo indiscusso, promotore, finanziatore e organizzatore del gruppo criminale. È colui che dettava le direttive per l’acquisto e la cessione della sostanza stupefacente. Ha a carico numerosi precedenti penali, e non risulta abbia mai svolto alcuna lecita attività lavorativa, traendo da circa 20 anni i proventi per il suo sostentamento esclusivamente dall’attività criminale. operazione patriot2Solo raramente ha partecipato in prima persona a scambi di droga ed accordi per l’approvvigionamento o la riscossione dei soldi per le forniture eseguite, tenendo un basso tenore di vita per non attirare l’attenzione degli inquirenti su di lui. Le forniture di cocaina erano assicurate da Oisfi Hicham alias Emilio ed Aquino Giuseppe, residenti a Scafati e Boscoreale, che stabilmente rifornivano il gruppo di Iavarone anche con ingenti quantitativi
L’hashish veniva acquistato nella cittadina di Sarno dal gruppo facente capo a Sirica Guglielmo, con la collaborazione di Squillante Emilio e Sirica Domenico Pasquale.
Gli inquirenti avevano già rintracciato un deposito per la droga ini locali adiacenti l’abitazione di tale Attianese Nicola a Pontecagnano Faiano.
operazione patriot1Queste le persone arrestate:
1. IAVARONE Raffaele cl.1982, di Salerno, già agli arresti domiciliari per altra causa, (custodia in carcere)
2. RUSSO Giuseppe cl.1981, di Salerno (custodia in carcere)
3. NOSCHESE Mario cl.1972, di Salerno (custodia in carcere)
4. ATTIANESE Nicola cl.1972, di Pontecagnano Faiano, già detenuto per altra causa (custodia in carcere)
5. VITALE Luca cl.1985, di Salerno, già agli arresti domiciliari per altra causa (custodia in carcere)
6. ROMANO Aniello cl.1986, di Baronissi (custodia in carcere)
7. PIERNO Giuseppe cl.1981, di Salerno (custodia in carcere)
8. ROMANO Ciro cl.1987, di Salerno (custodia in carcere)
9. VICINANZA Gianluca cl.1989, di Salerno (custodia in carcere)
10. IANNONE Gerardo cl.1991, di Salerno (custodia in carcere)
11. PIERRO Antonio cl.1991, di Salerno (custodia in carcere)
12. AMATO Fulvio cl.1977, di Salerno (custodia in carcere)
13. OISFI Hicham, alias Emilio cl.1984, di Scafati (custodia in carcere)
14. AQUINO Giuseppe cl.1982, di Boscoreale (custodia in carcere)
15. SIRICA Guglielmo cl.1957, di Sarno (custodia in carcere)
16. SIRICA Domenico Pasquale cl.1990, di Sarno (custodia in carcere)
17. SQUILLANTE Emilio cl.1978 di Sarno, domiciliato a Verbania (custodia in carcere)
18. TUFANO Claudio cl.1967, di Pontecagnano Faiano, già agli arresti domiciliari a Scalea per altra causa (custodia in carcere)
19. COSENTINO Antonio cl.1971, di Baronissi (custodia in carcere)
20. NISI Alessandro cl.1994, di Salerno, già detenuto per altra causa (custodia in carcere)
21. LANGELLA Giovanni cl.1982, di Boscoreale, già agli arresti domiciliari a Scafati per altra causa (custodia in carcere)
22. PLACANICO Massimiliano cl.1974, di Salerno, già agli arresti domiciliari per altra causa (custodia in carcere)
23. NATELLA Mauro cl.1992, di Salerno, già detenuto per altra causa (arresti domiciliari)
24. SICA Michele cl.1994, di Salerno, già agli arresti domiciliari per altra causa (arresti domiciliari)
25. DE MARTINO Felice cl.1978, di Salerno (arresti domiciliari).

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca