fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Lo ha promosso l'associazione Neos Nuk, in collaborazione con altre associazioni. Saranno inoltre coinvolte le scuole guida e gli studenti delle stesse

di Chiara Ferrigno

Giovedì 9 giugno, alle 20:30, l’associazione Neos Nuk, in collaborazione con le associazioni Amici di Cicalesi, Social Disco e con il Forum dei giovani di Nocera e quello di Pagani, organizzerà uno one-shot sulla sicurezza stradale, presso la sala multimediale gestita dall’associazione promotrice dell’evento sita in via Bosco Lucarelli 74.
Sulla buona strada” è il tema di uno degli one-shot organizzati dall’associazione, incontri dinamici che trattano varie tematiche e nascono da qualcosa di diverso rispetto ai forum diffusi oggi.

Colorata e piacevole cerimonia di chiusura dell’attività inerente all’educazione stradale dei bambini. Presenti circa 220 scolari

di Domenico Pessolano

Si chiude nel migliore dei modi l’esperienza del Bici Park, fortemente voluta dalla CSI e organizzata nella zona del consorzio di bonifico di Nocera Inferiore. Proprio nella mattinata di ieri si è tenuta la cerimonia di chiusura di questa attività, inerente all’educazione stradale riservata ai bambini. Non a caso, erano addirittura più di duecento gli scolari presenti al Bici Park alle ore 11:00 di quest’oggi.

Lo ha assicurato il primo cittadino, Manlio Torquato, ai ragazzi del collettivo "L'altra Nocera" incontrato nei giorni scorsi proprio sul problema degli spazi pubblici

Riaprirà entro il 10 giugno il parco giochi di via Domenico Rea. Lo ha assicurato il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio Torquato, al collettivo "L'altra Nocera", ricevuto qualche giorno fa per esaminare le richieste di maggiore disponibilità di spazi pubblici per la cittadinanza.

Bellissima iniziativa contro la criminalità organizzata. Due rappresentative del Marconi si sono sfidate a calcio in un triangolare assieme alla squadra formata da Libera

di Marco Stile

Tanti sorrisi, buonumore, ma anche emozione e passione. Si è tenuta oggi allo stadio “San Francesco d’Assisi” la seconda edizione del “Triangolare della legalità Domenico Martimucci”, intitolato al 26enne calciatore coinvolto in un attentato in una sala giochi di Altamura, a causa del quale ha vissuto cinque mesi di agonia, per poi scomparire nell’agosto scorso.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca