fbpx

Aprirà le porte dalle 17 alle 20 per promuovere l’offerta formativa per il prossimo anno il complesso scolastico diretto dalla professoressa Anna Cristiana Pentone. E tra le novità anche il cambio di nome in “Angelo e Francesco Solimena”

Open day domani, 15 gennaio, per il I° Istituto comprensivo di Nocera Inferiore, diretto dalla professoressa Anna Cristiana Pentone: sarà presentata al pubblico l’offerta formativa per il prossimo anno scolastico, con la interessante particolarità che sarà articolata anche per la scuola secondaria di I grado su cinque giorni alla settimana.

Le porte dei plessi di via Nola e  di via Origlia saranno aperte al pubblico dalle 17 alle 20. I docenti  animeranno la serata, illustrando le iniziative curricolari ed extracurricolari in programma presso i vari ordini di scuola. Tra queste i  corsi di francese, di inglese,  di spagnolo, di latino, di greco antico e di robotica, il teatro, i vari PON, il Solimena Choir. La scuola ha all’attivo la partecipazione, con risultati eccellenti, a varie competizioni, come la “Tenzone dantesca dei piccoli” presso il Giambattista Vico di Nocera Inferiore, “Robocod” presso la sede RAI di Torino, i “Giochi matematici d’Autunno” in collaborazione con l’Università Bocconi di Milano, la settimana del Coding e, prossimamente, i concorsi banditi da Federchimica e dalla Banca d’Italia ed i Campionati sportivi studenteschi.  
Tra le altre cose I'istituto comprensivo ha  aderito  all’associazione  “Libera” e alla rete Unesco delle scuole italiane. Ogni  anno allestisce  gli spettacoli “Natale in corte” e “Natale insieme” e partecipa alle iniziative proposte e patrocinate dal Comune di Nocera Inferiore, dall’ASL Salerno, da Ande (l’associazione Nazionale Donne Elettrici).
Sono dunque tantissime le attività offerte dall’Istituto che, tra l’altro, assumerà il nome di “Angelo e Francesco Solimena”, padre e figlio, entrambi protagonisti della scena artistica  e culturale dell’Italia meridionale del XVII e XVIII secolo. Il primo comprensivo ha anche una sezione ospedaliera, ubicata nel reparto di pediatria ed onco-ematologia pediatrica del nosocomio  nocerino “Umberto I”, che sarà prossimamente dedicata  a Trotula de’ Ruggiero della scuola medica salernitana.