fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Nel programma degli eventi natalizi anche Matteo Beltrami, Giovanni Allevi, Eduardo De Crescenzo e Michele Campanella. A mezzanotte del 31 toccherà ai Soul Six

Saranno quelle dell’Orchestra Filarmonica Salernitana Giuseppe Verdi le prime note che risuoneranno nell’auditorium Oscar Niemeyer a Ravello. È infatti a questa formazione che è stato affidato il Concerto di Capodanno che martedì 1 gennaio 2019, a partire dalle 12, delizierà il pubblico che accorre all’evento sempre numeroso.

Ad impreziosire il concerto la voce del soprano Mariella Devia. Acclamata da pubblico e critica come regina del belcanto, la Devia trionfa da oltre quarant’anni in tutti i più importanti teatri del mondo grazie alle sue doti vocali e interpretative che l’hanno portata a vincere innumerevoli premi e a farsi applaudire a tutte le latitudini.
A dirigere l’Orchestra Salernitana sarà il maestro genovese Matteo Beltrami che, nonostante la giovane età, ha già debuttato in più di quaranta titoli operistici spaziando dal barocco a prime assolute di opere contemporanee, lavorando nella maggior parte dei teatri italiani e in molti all’estero. Beltrami è il protagonista della crescita artistica del Teatro Coccia di Novara di cui è musicale e attuale direttore artistico. Il cartellone direttore invernale della Fondazione Ravello propone altri quattro appuntamenti che spaziano dal pianismo al jazz contemporaneo.Mariella Devia 2018Ad inaugurare il ciclo sarà Michele Campanella venerdì 28 dicembre (ore 19) dagli spazi intrisi di storia della Chiesa di San Giovanni del Toro, in occasione della Giornata di Studi organizzata nel millenario della fondazione del complesso monumentale, che rappresenta uno dei più pregevoli esempi di architettura romanica, modello e simbolo di riferimento per numerose Chiese coeve della Campania. Domenica 30 dicembre (ore 20:30) sarà la volta di Giovanni Allevi, che ritorna a Ravello con l'Orchestra Sinfonica Italiana a distanza di quattro anni. Il concerto prevede, oltre all’esecuzione di brani inediti contenuti nel nuovo progetto discografico, anche una originale rilettura, per pianoforte e orchestra, delle più amate melodie natalizie di sempre.

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
7703
Visite agli articoli
10339411
« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30