fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

“Brasileirissimo” è stato scritto tenendo presente l’anima della musica popolare brasiliana rappresentata dal chòro e brani di bossa nova e samba

Si intitola “Brasileirissimo” ed è disponibile sui digital store l'ultimo album del chitarrista Antonio Tarantino, 53enne di San Paolo Bel Sito, in provincia di Napoli., che è considerato dalla critica specializzata come uno dei più geniali chitarristi brasiliani è compositore di musica brasiliana e flamenco.

Autore di articoli, metodi, composizioni di chitarra brasiliana-flamenco e autoproduzione, è uno dei chitarristi italiani più prolifici dal punto di vista editoriale e le sue opere sono state vendute in tutto il mondo.
Ha collaborato con Alex Britti, Nino D’Angelo, PFM, Pooh e Toquinho. Svolge attività didattica in importanti scuole di musica, ed ha partecipato a trasmissioni radiofoniche e televisive  su Radio Uno, Oto Radio di Parigi, Rai Uno, Canale 5, Videomusic.
Ha condiviso il palco con alcuni dei più grandi chitarristi del mondo, tra i quali Tommy Emmanuel, Larry Coryell, Marcel Dadi, e svolge attività concertistica come solista partecipando a festival e manifestazioni varie.
«I brani di questo CD  - dichiara - sono stati scelti tenendo presente l’anima della musica popolare brasiliana rappresentata dal chòro e brani di bossa nova e samba, il tutto realizzato con un mio modo di interpretare questo genere musicale ed integrato con due mie composizioni create con lo stile del musicista moderno che guarda alla MPB di tradizione».

Cerca