fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

La tradizione cittadina del Martedì grasso si perpetua tra le generazioni in un insieme tra scherzi, divertimenti e cibo. E molti ricordano il lancio di borotalco e uova marce

di Anna De Rosa

“A Carnevale ogni scherzo vale”: questa la filosofia dei giovani nocerini del secolo scorso. Infatti la tradizione carnevalesca nocerina non si basava tanto sulle maschere, che più che travestimenti erano una sorta di capovolgimento di ruoli tra uomini e donne, quanto su scherzi molto poco simpatici, quali lanci di uova marce e farina oppure tagliare i capelli alle ragazze.

Verrebbe da chiedersi perché un artista sia disposto a vivere questi attimi di attesa su quelle tavole di legno con l’adrenalina a mille. La risposta è tutta nella prima battuta, nello spingere una colonna d’aria mediante il diaframma che tutto cambia e dà inizio alla magia

di Rosalba Canfora

Uno spettacolo teatrale suscita le emozioni più disparate, sicuramente, per la diversa sensibilità delle persone; quando un attore, però, è seduto dall’altra parte del palco si accorge di come una serata a teatro sia vissuta in modo totalmente differente da chi è sul palco e chi è seduto comodamente in poltrona.

Primo appuntamento di presentazione paganese del libro di Angelo Verrillo e Gigi di Mauro, una memoria della fiorente attività, e del declino, delle cotoniere meridionali a Nocera e nell’agro

di Rosa SoldaniNella Confraternita dell’Addolorata quarto appuntamento di presentazione, primo nella città liguorina, del libro «La tela degli svizzeri », scritto da Angelo Verrillo e Gigi di Mauro,edizioni dell’Ippogrifo, sul ruolo delle Manifatture Cotoniere Meridionali nell’agro nocerino sarnese.

Visita guidata al museo dell'olocausto ed un convegno in programma il 2 marzo. Ad organizzare l'iniziativa lo Studio di Musicoterapia della dottoressa Giulia D'alessandro e l’associazione culturale "Futuri Orizzonti" guidata dalla dottoressa Marilena Mastellone

A poco più di un mese di distanza dal 27 gennaio, "Giorno della Memoria" nato per ricordare le vittime dell'Olocausto e soprattutto per interrogarsi sul perché della Shoah, in arrivo per sabato 2 marzo una visita guidata al Museo Itinerario della Memoria e della Pace di Campagna e un convegno dal titolo: "Olocausto e Arte: Espressioni di un' identità" che si terrà nella Città di Campagna.

Alle 10, nella Congreha dell'Addolorata, in piazza D'Arezzo, sarà presentato alla città il libro "La Tela degli Svizzeri", scritto da Angelo Verrillo e Gigi Di Mauro. Tra i relatori il professor Giuseppe Cacciatore

Si terrà sabato 23 febbraio, alle 10, presso la congrega dell'Addolorata a Pagani, la presentazione del libro di Angelo Verrillo e Gigi Di Mauro "La tela degli Svizzeri", edito per i tipi delle Edizioni dell'Ippogrifo.

Cerca

Statistiche generali

Utenti
180
Articoli
7703
Visite agli articoli
10339504
« Aprile 2019 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30