fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

Praticamente senza preavviso il prosieguo dei lavori di manutenzione programmati dall'azienda che (mal)gestisce la rete idrica cittadina. Torquato minaccia denunce
Il sindaco di Nocera Inferiore, Manlio TorquatoMonta la protesta contro la Gori a Nocera Inferiore. In città non è ancora ritornata l'acqua dopo la sospensione abbondantemente preannunciata che però si è protratta oltre i tempi previsti.

«La GORI - ha scritto sul suo profilo Facebook il sindaco Manlio Torquato, piuttosto contrariato dall'accaduto - ha tardivamente comunicato (ieri sera intorno alle 23 ad uffici chiusi) la mancanza d'acqua in parte del territorio cittadino. Anche alcune scuole ne sono perciò prive».
E rispondendo alle numerose critiche circa la presenza dei ragazzi a scuola malgrado il disagio ha aggiunto: «Abbiamo evitato la chiusura perché la tardività del provvedimento, stamane, con molti genitori già al lavoro, avrebbe comportato seri disagi. Abbiamo perciò sopperito chiedendo alla Gori un pronto intervento per l'approvvigionamento urgente delle scuole che ne avessero necessità. Provando a sopperire alla difficoltà causataci».
Ma anche la rassicurazione al sindaco che l'acqua sarebbe tornata alle 14 al momento in cui andiamo online sembra essere stata una bugia: sui social alle 15 si continua a protestare per la mancanza del prezioso liquido. E Torquato minaccia tempesta: «L'amministrazione comunale esprime tutto il proprio disappunto nei confronti di GORI spa per la gestione degli interventi di manutenzione programmati in maniera non idonea, e che da molto tempo ormai creano disagio alla popolazione cittadina, riservandosi di agire a tutela della propria comunità, nelle sedi competenti».

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca