fbpx

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

A Salerno dal 12 al 14 ottobre prossimi aziende vitivinicole, cantine e consorzi provenienti da tutt’Italia sono pronti a far assaggiare le loro migliori produzioni
il logo di in vino civitasDopo la presentazione in anteprima a Milano nei locali di Spazio Campania, In Vino Civitas, il Salone del Vino di Salerno, evento organizzato e promosso dall’associazione culturale Createam, è pronto a sbarcare alla Stazione Marittima di Salerno.

Dal 12 al 14 ottobre prossimi (orari: sab e dom 15-22, lun 10-18)  aziende vitivinicole, cantine e consorzi provenienti da tutt’Italia sono pronti a far assaggiare le loro migliori produzioni nel “salotto” bello e buono del vino italiano, che qualcuno ha già definito la piccola Vinitaly. Con un unico tagliando d’ingresso i visitatori potranno accedere all’interno dell’area ed assaggiare i vini, ma anche i prodotti e le eccellenze del nostro territorio.
La Stazione Marittima è pronta a dare vita all’iniziativa che, fin dalla prima edizione, si pone l’obiettivo di coniugare la presentazione e degustazione del miglior vino italiano con la promozione del territorio.  
L’iniziativa è realizzata con il patrocinio della Regione Campania, della Camera di Commercio di Salerno, dell’Autorità di Sistema del Mar Tirreno centrale, della Provincia e del Comune di Salerno, oltre che del patrocinio della sezioni salernitane di Confindustria, Cna, Coldiretti, Ais ed il Master in Wine Business dell’Università degli Studi di Salerno.Un momento della conferenza di presentazione di in vino civitasL’inaugurazione è in programma alle 15 di sabato 12 ottobre. Il taglio del nastro sarà affidato al presidente della Camera di Commercio e di Confindustria Salerno, Andrea Prete. Dopo la presentazione in anteprima a Milano, ieri, martedì 8 ottobre, presso il Comune di Salerno, si è svolta una conferenza stampa di presentazione con la presenza del sindaco Enzo Napoli e dell’assessore al Commercio, Dario Loffredo, oltre che del presidente di Createam Sergio Casola.
«In Vino Civitas offre un’ulteriore occasione di promozione della nostra città - ha detto il primo cittadino - in una splendida cornice come la Stazione Marittima di Salerno si attua un’operazione di marketing territoriale che coniuga il buon vino con l’esaltazione delle nostre eccellenze».
Per l’assessore Loffredo «In Vino Civitas è anche un prolungamento dell’estate e dell’offerta turistica che arriva dal comune capoluogo, con un’occasione ghiotta di gustare Salerno!».
Anche la terza edizione si avvale della sinergia con l’Ais di Salerno che organizza una serie di incontri e degustazioni mirate. Ricchissimo il calendario degli appuntamenti, sul quale terremo aggiornati i nostri lettori.
Nel corso della tre giorni, sarà possibile contribuire alle benefiche cause delle associazioni “Cieli d’Africa” e “Pueri Gaudium”, acquistando dei calici Bormioli Rocco, sponsor dell’evento.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca