fbpx
Per la tua pubblicità sul Risorgimento Nocerino

il Nuovo Risorgimento Nocerino

 

È di 2 milioni 300mila euro l’importo di spesa previsto per un nuovo impianto a led e telegestione. L’assessore Ugolino: «Partiremo dalle periferie per rifare anche gli impianti del centro»

Approvato un nuovo progetto per la riqualificazione della pubblica illuminazione con corpi illuminanti a led e con sistemi automatici di regolazione e telegestione energetica.

Gli impianti di ultima generazione, a risparmio energetico saranno dotati di un particolare sistema che predispone le singole armature al telecontrollo nell’ottica di una smart city. L’assessore alle infrastrutture Imma Ugolino che ha curato la realizzazione del progetto dichiara: «Le periferie sono state le prime zone ad usufruire del nuovo sistema di gestione. Adesso con il nuovo progetto approvato completeremo gli interventi installando i nuovi corpi illuminanti in tutta la città». In quest’ottica il Comune di Nocera Inferiore ha partecipato all’avviso pubblico della Regione Campania “POR FESR CAMPANIA 2014/2020” con un progetto che prevede un costo complessivo pari a 2 milioni 300 mila euro. Il nuovo progetto consentirà di adeguare la maggior parte del territorio cittadino con gli impianti di ultima generazione, avviando il processo di adeguamento al sistema di telecontrollo. La realizzazione di questo progetto consentirà di ridurre gli oneri economici ed ottimizzare il risparmio energetico.

Sostieni il tuo giornale:
fai una donazione
al Risorgimento Nocerino

Cerca

Statistiche generali

Utenti
179
Articoli
7218
Visite agli articoli
9693706
« Dicembre 2018 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
          1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
31